Dettaglio offerta


Dal 19 aprile 2014 al 25 maggio 2014

Che fine ha fatto l'orecchino di perla? - Centro Storico - 19 e 20 aprile 2014

Una  visita-spettacolo in cui la storia  dell'arte  bolognese  condivide  le luci e le ombre dei pittori  fiamminghi. Racconteremo le incredibili vite degli artisti cittadini che hanno fatto scuola nel mondo e le cui opere sono custodite nei più prestigiosi musei del mondo.
L'influenza che hanno esercitato anche nei secoli avvenire viene raccontata  in maniera semplice  e  divertente  dal  personaggio  della zdàura Onorina Pirazzoli, affiancata  da  un esperto  di  storia  dell'arte.
In occasione della mostra  "La ragazza con l'orecchino di perla. l mito della Golden Age Da Vermeer a Rembrandt", Vitruvio presenta un percorso che si svolge nel centro storico bolognese, partendo dalle cantine del cinquecentesco palazzo Bentivoglio in via Mascarella ai Giardini del Guasto  e  arrivando  fino  alla  Pinacoteca  Nazionale  di  Bologna,  dove  sono  conservati i capolavori  del  Seicento  dei  maestri  bolognesi.  All'interno  della  Pinacoteca  si  possono ammirare  opere  di  Ludovico,  Agostino  ed  Annibale  Carracci  e  dalla  grandezza riconosciuta in tutto il mondo di Guido Reni e del Guercino. L'espediente per narrare la loro  incredibile  storia  è la ricerca  della ragazza  con  l'orecchino  di  perla,  soggetto  di uno dei più famosi quadri di Jan Vermeer. Seguendo Onorina, conosciamo così la storia della produzione della seta a Bologna, dei suoi commerci e deli legami artistici con il  nord  Europa.
Un ringraziamento speciale a Barbara Martini, per aver concesso il suo quadro "Studio sulla Ragazza con l'orecchino di perla".  Inoltre, l'Azienda Vitivinicola Fondo San Petronio (via Cà Bianca, 62, Monteveglio, Bologna) offre una promozione per lo spettacolo "Che fine ha fatto l'orecchino di perla?".  Acquistando 12 bottiglie di Pignoletto se ne riceverà una in omaggio. Qui il coupon.


Prossime date: domenica 20 aprile, sabato 26 aprile , sabato 3 maggio, sabato 10 maggio, domenica 18 maggio, domenica 25 maggio, lunedì 2 giugno, domenica 8 giungo.


Scopri i vantaggi dell’Alloro Suite Hotel! Abbiamo ancora camere disponibili e ci troviamo a soli 10 minuti d’autobus dalla Stazione Centrale di Bologna. Assolutamente in zona strategica e facilmente raggiungibile, all'Alloro troverai tutta la serenità per riposarti dopo il concerto.

Qui potrai vedere alcune foto delle nostre camere. 

Se sei nostro fan di facebook, approfitta del nostro regalo: ti offriamo uno sconto di 10% rispetto alle nostre tariffe migliori, valido tutto l’anno 2014.
Diventa nostro fan su facebook, accedi alla cartella Offerte per i Fan e segui le semplici istruzioni.

Diventa fan!

Qui potrai verificare i nostri prezzi e, inserendo il codice promozionale, procedere con le prenotazioni.

Oltre alle diverse tipologie di camere per tutti i gusti, potrai usufruire gratuitamente per ogni tipologia di offerta di seguenti servizi:
- golosa colazione con specialità artigianali salate e dolci, un’offerta straordinaria di pietanze con moltissimi prodotti biologici
- parcheggio di fronte all’hotel a disposizione
- connessione wi-fi
- tutte le bibite del frigobar
- noleggio biciclette
- ristoro di benvenuto, per un break a qualsiasi ora

Ti segnaliamo altri eventi organizzati dall’Associazione Vitruvio:

Bici Tour - Raccontando Bologna città d'Acqua - sabato 19 aprile, venerdì 25 aprile, giovedì 1 maggio, domenica 11 maggio, domenica 18 maggio, domenica 25 maggio, lunedì 2 giugno



Un percorso in bici che inizia dall'antica cerchia muraria sotto la collina, il Serraglio del torrente Aposa, per attraversare il centro storico fermandoci nei luoghi legati alla storia della Bologna delle Acque. Perché Bologna è una città d'acqua.
E' difficile immaginarlo oggi, ma la città è percorsa da un reticolo fittissimo di canali e ponti nascosti sotto le strade e gli edifici. Il percorso tocca i punti più caratteristici della storia delle acque bolognesi, dove ancora si può vedere quanto altrimenti solo immaginabile. Ascolteremo il racconto di quando Bologna grazie all'acqua era una una grande potenza economica, dei suoi segreti, delle sue debolezze.


Urban Rafting Reno  - Centro Sportivo Barca  - domenica 20 aprile, lunedì 21 aprile, domenica 27 aprile, giovedì 1 maggio, domenica 4 maggio, sabato 10 maggio, sabato 31 maggio, domenica 1 giugno, domenica 8 giugno

Con il percorso Urban Rafting Reno, Vitruvio per la Rete Acquedotte propone un suggestivo percorso di conoscenza di circa due chilometri, con navigazione in gommone sul fiume. Verrà esplorato il tratto cittadino del corso d’acqua, con l’obiettivo di renderlo vivo e accessibile a tutti. Una volta giunti al punto di sbarco in gommone, il percorso di ritorno verrà effettuato a piedi, circa due chilometri di passeggiata lungo il fiume, con una guida che racconterà delle caratteristiche ambientali della zona del Reno.


Codice Bologna - sabato 19 aprile, domenica 20 aprile, sabato 26 aprile, sabato 3 maggio, sabato 10 maggio, domenica 18 maggio , domenica 25 maggio, lunedì 2 giugno, domenica 8 giungo
Itinerario ispirato all'omonimo libro di Danilo Masotti che, insieme a Onorina Pirazzoli, fornirà uno sguardo trasversale sulla città senza ricorrere al trito "come si stava bene una volta". Un viaggio nella Bologna contemporanea che non tutti conoscono e nessuno spiega. Una insolita valorizzazione della città che amiamo.
L'itinerario si svolgerà a tappe, per tematiche:
- Grandi uomini e grandi donne: gli uomini e le donne che stanno facendo la storia della città. Per dare un tocco di contemporaneità saranno selezionati solo personaggi viventi;
- Bolognesi contemporanei: Chi sono i bolognesi del 2013? Dagli Umarells ai bottegai;
- Riti bolognesi: a cosa i bolognesi non rinunciano e come gestiscono le loro abitudini;
- Le vie: carrellata di vie più belle e più brutte di Bologna.


Aperitivo serale al Battifero - sabato 19 aprile, domenica 20 aprile, lunedì 21 aprile, venerdì 25 aprile, sabato 26 aprile, domenica 27 aprile, giovedì 1 maggio, sabato 3 maggio, domenica 4 maggio, domenica 11 maggio, sabato 17 maggio, domenica 18 maggio, sabato 24 maggio, domenica 25 maggio, sabato 31 maggio, domenica 1 giugno, lunedì 2 giugno, sabato 7 giugno, domenica 8 giugno 

L'isola galleggiante del Battiferro è aperta per l'ora dell'aperitivo. Sarà possibile visitare la struttura del Sostegno, che ospita le esposizioni di Michelangelo Barbieri e il progetto AQVARCANA del fotografo Filippo Lenzi dedicate all'universo acquatico e al rapporto che Bologna ha con esso. 


Castelli in aria, rovine in terra: viaggio nella Bologna che non c'è più - 21 aprile e  4 / 25 maggio


 


In un piccolo vicolo c'è un fittone che un tempo era considerato l'ombelico della città. Pare stesse proprio al centro, nel bel mezzo di una piazza che non esiste più. Seguendo Onorina Pirazzoli, la zdàura che ha svezzato il Nettuno, ritroveremo le tracce rivelatrici di come Bologna sia mutata dal periodo romano a quello medievale. A pochi metri da piazza Maggiore, la seguiremo in una piacevole passeggiata attraverso antichi luoghi familiari che celano testimonianze di un passato più remoto ancora. Ascolteremo avvincenti storie di amori e di guerre, di grandi opere e brutali distruzioni. Cosa è successo al castello? Perchè è scomparsa la piazza che conteneva il centro della città? A quando risale la tradizione della processione della Madonna di S. Luca?

Scopri queste ed altre curiosità con le emozionanti e divertenti storie di Onorina.




Richiedi informazioni oppure verifica prezzi e disponibilità on line!

Indietro


Verifica prezzi e disponibilità online - Prenota qui: bibite frigobar e internet gratis!

Data di arrivo Clicca qui per scegliere la data di arrivo  Notti Adulti Bambini